In un periodo in cui l’internazionalizzazione rappresenta una delle più importanti chiavi di sviluppo del mercato è necessario per imprese e privati che la propria comunicazione sia chiara ed efficace.

Comunicare correttamente in lingua straniera non significa trasportare nella lingua di arrivo le (talvolta complesse) strutture linguistiche e lessicali della lingua madre, ma imparare a trasformarle in chiare e utili espressioni che consentano di trasmettere in modo preciso il nostro messaggio, la nostra intenzione e anche la nostra personalità. Eliminando probabili difficoltà comunicative, blocchi, dubbi, sia con clienti che fornitori, si consolidano i rapporti commerciali ma anche sociali e si diventa un interfaccia adeguato in grado di svolgere la propria mansione come si farebbe nella propria lingua madre.

I nostri docenti sono esperti  professionisti di madrelingua o bilingue in possesso dei requisiti per l’insegnamento della propria lingua agli stranieri.

Il metodo d’insegnamento utilizzato è quello comunicativo, focalizzato all’utilizzo pratico della lingua per introdurre le strutture grammaticali necessarie a sviluppare la comunicazione in situazioni reali su tutte le 4 abilità linguistiche: comprensione orale e scritta, produzione orale e scritta.

I programmi e i materiali didattici sono scelti in funzione al livello e al bisogno formativo degli studenti.

Coloro che dichiarano una minima conoscenza della lingua, dovranno sostenere un  test di classificazione del livello di competenza linguistico attuale. La valutazione è sia scritta che orale.

Sono previsti due test di verifica dell’apprendimento: metà e fine corso.

Rilascio di attestato di frequenza dove è riportato il livello raggiunto.

Report periodici per le aziende.